AVVERTENZE

L’edizione 0 del GTPS si intende come fase di prova del tragitto;

non è prevista un’iscrizione nè un pagamento di una quota in quanto non si tratta di una gara nè di una manifestazione ufficiale che si basa su un’organizzazione apposita;

non è previsto un servizio d’ordine nè alcun presidio medico per emergenze appositamente predisposto per gli interessati alla proposta;

tale fase di prova va intesa quindi dai partecipanti come iniziativa personale autonoma fatta con altre persone, in cui ogni soggetto si assume la responsabilità in merito ad ogni rischio a cui è esposto lungo il tragitto;

non è previsto un servizio ristoro ufficiale in punti prestabiliti, potranno esserci  lungo il tragitto conoscenti con cui si è precedentemente preso accordo, ma ciò significa che ogni partecipante si deve organizzare in modo autonomo per essere autosufficiente in tutto, compreso cibo e bevande. Lungo il percorso in più punti vi sono fontane o sorgenti ma vi sono anche lunghi tratti in cui sono assenti, occorre quindi avere una scorta sufficiente (almeno 1ldi acqua;

il percorso non è tracciato, perciò anche se molti sentieri sono ben evidenti e segnalati, in alcuni punti potrebbe essere facile sbagliare, soprattutto nei tratti di raccordo;

chi in tende percorrere il tragitto deve essere consapevole dell’intenso sforzo fisico richiesto, per la lunghezza del percorso e per le salite molto lunghe e faticose; è necessario anche ricordare che in parecchi punti il sentiero è esposto, a volte molto esposto, con tratti tecnici attrezzati, mai particolarmente impegnativi ma che richiedono molta attenzione. Sui versanti meridionali esposti al sole e nei tratti di fondo valle può fare molto caldo, ma in quota la temperatura può abbassarsi velocemente, prevedere quindi un abbigliamento adeguato.